News - Petzl Ashima Shiraishi sale il suo secondo 9a+ - Petzl Italia
Cerca
Community News Ashima Shiraishi sale il suo secondo 9a+

Ashima Shiraishi sale il suo secondo 9a+

Il 23 marzo scorso, Ashima Shiraishi, del Team Petzl, ha salito la sua seconda via di 9a+, durante la pausa primaverile rispetto all’attività sull’8 grado. Con queste due linee e le sue precedenti vie di V14 di boulder, Shiraishi è arrivata al livello più alto mai raggiunto da una donna sia nel bouldering sia in arrampicata sportiva.

23 Marzo 2015

Arrampicata

 

Watch the full video of Ashima's ascent of Open Your Mind Direct (9a/+) in Santa Linya.

She was the first climber to send this route after a key hold broke.


 

Screen grab from Ashima Shiraishi's Instagram account, after she sent Ciudad de Dios (9a/+) in the Santa Linya cave. Photo: Parker Alec Cross / Petzl

 

La ragazza, che vive a New York e ha solo 13 anni, è arrivata in Spagna in aereo due settimane fa, e per quattro giorni ha lavorato Open Your Mind Direct, aperta da Ramón Julián Puigblanque (9a+), prima di risolverla in dieci minuti il 17 marzo. Poi ha festeggiato la sua performance record con un gelato alla crema.

 

(Per la cronaca, Ashima è riuscita a salire due vie di 9a+ in meno di una settimana rispetto al proprio progetto. Nel 1991, quando Wolfgang Güllich salì il primo 9a al mondo, Action Directe, impiegò tre anni tra progettazione e allenamento per la salita. Ashima sostiene di non sapere su che difficoltà riuscirebbe a passare se dovesse trascorrere più di una settimana a progettare una via nuova, perché finora non ha mai avuto la necessità di provare una via per così tanto tempo.)

Ashima Shiraishi sending Open Your Mind Direct (9a/+), belayed by her father, in Santa Linya cave. Photo: Parker Alec Cross / Petzl

Rispetto alle sue più recenti salite, Ashima ha dichiarato a Petzl, "Sì, sono riuscita a passare sul grado più duro finora salito da una donna sia nel bouldering sia in arrampicata sportiva!". Per chi ha seguito i progressi di Shiraishi in arrampicata, queste due salite record costituiscono una piccola sorpresa. All’età di 8 anni, la ragazza ha scalato il suo primo V10; a 11 anni ha superato il suo primo 5.14c (è stata la climber più giovane a passare su una difficoltà del genere), e poi nel 2014 ha scalato il suo primo V14 (Golden Shadow), diventando la seconda donna a superare un grado così alto nel bouldering.

A Shiraishi rimangono ancora quattro giorni da trascorrere in Spagna, e spera di salire un’altra via di 9a, prima di tornare a New York, dove dice che i suoi compagni di classe sono "suoi tifosi, anche non sanno praticamente nulla in fatto di arrampicata".

Ashima Shiraishi on Open Your Mind Direct (9a/+) in Santa Linya cave. Photo: Parker Alec Cross / Petzl

Alla domanda su come si sente, sapendo che uomini e donne di tutto il mondo la stanno guardano per trovare l’ispirazione all’arrampicata, Shiraishi ha risposto: "Per me è difficile credere ci siano donne e uomini più anziani di me, che trovano ispirazione in ciò che faccio. Anche se in fin dei conti la cosa mi sembra un grande risultato".

Per ulteriori informazioni

 

News associate