News - Petzl Come controllare la tua imbracatura da arrampicata ? - Petzl Schweiz
Cerca
Community News Come controllare la tua imbracatura da arrampicata ?

Come controllare la tua imbracatura da arrampicata ?

Ti ricordi dell'ultima volta che ti sei preso del tempo per controllare la tua imbragatura da arrampicata? Sai quanti anni ha e se è il caso di rottamarla? Come scalatore spetta a te la responsabilità di controllare la tua attrezzatura prima di ogni utilizzo, per ridurre i rischi connessi all'arrampicata. Se la tua imbragatura mostra degli inaspettati segni di usura dovresti metterla da parte fino a quando una persona competente non riuscirà ad eseguire un controllo approfondito su di essa.

24 Gennaio 2018

Arrampicata

Petzl ti consiglia di far controllare in maniera approfondita la tua attrezzatura da una persona competente almeno ogni 12 mesi. Prima di tornare sul muro di arrampicata o in falesia, fai tu stesso un controllo dell'imbracatura mediante 14 punti di verifica, per determinare se essa è utilizzabile.
Puoi scaricare la procedura ufficiale di verifica ​e la scheda di controllo ​dalle pagine dei prodotti su petzl.com. Quando esegui un controllo del tuo imbrago, devi verificare se ogni punto controllato è in "buone condizioni", "da sorvegliare", se "necessita di un intervento", se "non è in condizioni di essere utilizzato", se è "da rottamare" o se "non corrisponde alle esigenze di utilizzo".

Conoscere il passato del prodotto

Punto 1​ : è fondamentale conoscere le condizioni in cui l'imbrago è stato utilizzato e identificare tutti gli eventi "eccezionali" che ne hanno caratterizzato la vita (per esempio: eventuali cadute, esposizione a temperature estreme, modifiche apportate rispetto a come è stato realizzato dal fabbricante, ecc.).

Le osservazioni preliminari da effettuare

Punto 2​ : verificare la leggibilità del numero di serie e del marchio CE. Attenzione: i numeri di serie delle imbragature da arrampicata hanno due formati. Per maggiori dettagli, vedi sotto una specifica sui due tipi di formato di un numero di serie.

 

Punto 3 : assicurarsi che la durata massima del prodotto (10 anni) non sia stata superata.​

Punto 4 : effettuare un confronto con un nuovo imbrago, per verificare che non siano state apportate modifiche e che non manchi nessuno degli elementi.

Controlla le condizioni delle fettucce

Punto 5 : controlla le fettucce della cintura e le cuciture della cintura, i cosciali e gli spallacci (se presenti); verifica che non mostrino strappi, protuberanze e punti di usura dovuti a utilizzo, calore, prodotti chimici… Non dimenticare di controllare le zone nascoste dalle fibbie.

Punto 6 : verifica le condizioni delle cuciture di sicurezza (in alto / in basso). Cerca attentamente eventuali fili allentati, usurati o tagliati. Le cuciture di sicurezza sono identificabili dalla presenza di fili di colore diverso rispetto a quelli delle cinghie.

Controlla il punto in cui ci si lega e il ponte

Punto 7 : Controlla che il "ponte", non presenti strappi, protuberanze, punti di usura dovuti a utilizzo, calore, prodotti chimici…

Punto 8 : verifica le condizioni del rinforzo del punto in cui ci si lega e verifica che esso non presenti strappi, protuberanze, punti di usura dovuti a utilizzo, calore, prodotti chimici… Alcune imbragature (ad esempio, i modelli SIMBA, LUNA, SELENA, ADJAMA, SAMA) possiedono un indicatore di usura rosso nel punto inferiore in cui ci si lega. Se l'indicatore è visibile, occorre rottamare la propria imbragatura.

Controllare le condizioni delle fibbie di regolazione

Punto 9 : verifica le condizioni delle fibbie di regolazione (segni, incrinature, usura, deformazione, corrosione…).

Punto 10 : verifica che le cinghie passino correttamente (senza attorcigliamenti) nelle fibbie

Punto 11 : verifica che le fibbie funzionino correttamente.

Controlla gli elementi di comfort

Punto 12 : verifica le condizioni dell'imbottitura della cintura e dei cosciali (tagli, usura, strappi, ecc.).

Punto 13 : verifica le condizioni dei passanti elastici e la parte elastica del giro coscia (tagli, usura, strappi, ecc.).

Punto 14 : verifica le condizioni dei portamateriali (tagli, usura, strappi, ecc.).

In conclusione

Se una qualsiasi parte del tuo imbrago viene contrassegnata come "da riparare", si consiglia vivamente di interrompere qualsiasi utilizzo dell'attrezzo, prima di effettuare le riparazioni necessarie. Se una qualsiasi parte dell'imbrago viene contrassegnato dall'etichetta "non usare, eliminare", devi distruggerla per evitare ulteriori utilizzi e acquistarne un'altra imbragatura.

Alcuni esempi di imbragature usate o da rottamare

 

 

 

 

News associate