Assicurare un arrampicatore da primo: attenzione, anticipo e mobilità - Petzl Schweiz
Cerca

Assicurare un arrampicatore da primo: attenzione, anticipo e mobilità

Il ruolo dell’assicuratore non si limita a dare corda rapidamente e al momento giusto.

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.

Restando concentrato sull'arrampicatore, l’assicuratore può vedere i momenti di tensione che richiedono la massima precisione e reattività (moschettonaggio, movimento difficile o incerto, fatica o tensione che precede una caduta...).

Restando concentrato sull'arrampicatore, l’assicuratore può vedere i momenti di tensione.

La mobilità è un ottimo metodo per accompagnare i movimenti rapidi dell’arrampicatore.

Avvicinarsi alla parete al momento del moschettonaggio, quindi ritornare alla posizione iniziale.

La mobilità è un ottimo metodo per accompagnare i movimenti rapidi dell’arrampicatore.
La mobilità è un ottimo metodo per accompagnare i movimenti rapidi dell’arrampicatore.

La distanza tra l'assicuratore e la parete varia secondo le configurazioni, ma poche situazioni giustificano di tenersi a più di 2 metri dalla parete.

A volte occorre recuperare la corda in eccesso.
A volte occorre recuperare la corda in eccesso.