News - Petzl Nuovo regolamento DPI 2016/425: le variazioni - Petzl Italia
Cerca
Community News Nuovo regolamento DPI 2016/425: le variazioni

Nuovo regolamento DPI 2016/425: le variazioni

Dopo 30 anni di esistenza, la direttiva DPI 89/686 viene sostituita dal regolamento DPI 2016/425. Vi forniamo maggiori informazioni sugli impatti e lo svolgimento di questa variazione.

4 Settembre 2018

Accesso su fune e spazi confinati

Perché questa variazione?

La direttiva avrà presto 30 anni e il mercato dei dispositivi di protezione individuale ha subito una notevole evoluzione dalla sua nascita. Era pertanto necessario aggiornare i testi della direttiva, per adattarsi ai cambiamenti del mercato. Questa evoluzione consente di ridefinire meglio i ruoli e le responsabilità di tutti coloro che intervengono sul mercato: produttori, importatori, distributori e organismi notificati. 

Qual è la differenza tra direttiva e regolamento? 

Un regolamento è una legge comunitaria che s’impone in tutti gli stati membri dell’Unione. È direttamente applicabile nello stato. La direttiva, invece, deve essere imposta dallo stato membro stesso. Si dice che è trascritta. Questo significa che lo stato è libero di scegliere i mezzi che gli consentiranno di applicare questa legge. Ha l’obbligo di applicare la direttiva entro un dato termine. 

Quali sono le principali modifiche? 

  • Una definizione più precisa dei ruoli e delle responsabilità dei vari attori economici per adattarsi alle evoluzioni del mercato. 
  • Definizioni più chiare delle varie categorie di DPI (I, II e III). Inoltre, la validità delle attestazioni UE di tipo è limitata a 5 anni: il prodotto è pertanto rivalutato e ritestato se necessario ogni 5 anni in base alle evoluzioni delle norme e alle modifiche presentate. 
  • Nuovi requisiti di marcatura e informazione da fornire nella nota informativa (vedi paragrafo seguente).

Come identificare sul prodotto la conformità a questo nuovo regolamento? 

Il regolamento impone nuovi requisiti di marcatura e informazione da fornire all’utilizzatore:

  • Marcatura

- L’indirizzo del produttore deve esser indicato sul prodotto o in mancanza di spazio sulla nota informativa o sull’imballaggio.

- Per i prodotti soggetti a invecchiamento (tessili/casco), la data di fabbricazione (mese/ anno) deve essere apposta sul prodotto e sull’imballaggio. N. B. Il numero di serie Petzl indica anche una data di fabbricazione. Ci può essere una differenza di qualche mese tra le due date. La data da prendere in considerazione per la vostra ispezione DPI è la data di fabbricazione mese/anno. Questa differenza è dovuta al nostro processo produttivo interno. 

  • Nota informativa

- Deve descrivere il rischio per cui il prodotto è destinato a proteggere. 

- Deve fare riferimento al regolamento DPI 2016/425. 

- Deve comparire l’indirizzo del sito internet in cui può essere consultata la dichiarazione di conformità.

Qual è il calendario di applicazione? 

  • Applicazione dal 21 aprile 2018:
    Data a partire dalla quale è possibile rivendicare una conformità al regolamento. 
  • Tra il 21 aprile 2018 e il 21 aprile 2019:
    Periodo di transizione durante il quale è possibile vendere prodotti conformi alla direttiva o al regolamento. 
  • Dopo il 21 aprile 2019:
    Possibilità per i nostri rivenditori e distributori di smaltire gli stock residui di prodotti conformi alla direttiva fino al 21 aprile 2023. 

Calendario di applicazione del regolamento:

Potete continuare a utilizzare un prodotto conforme alla direttiva?

Come utilizzatore, è possibile continuare a utilizzare i vostri prodotti conformi alla direttiva per tutta la durata di vita del prodotto. Per maggiori informazioni, è possibile consultare la versione integrale del regolamento.

News associate