Soccorso in calata accompagnata su un solo ZIGZAG per due persone - Petzl Schweiz
Cerca

Soccorso in calata accompagnata su un solo ZIGZAG per due persone

In caso d'incidente con conseguente perdita di coscienza, o incapacità del lavoratore, la sospensione inerte nell'imbracatura rappresenta un pericolo vitale da trattare con urgenza. Il potatore deve essere in grado di evacuare rapidamente un compagno ferito, in autonomia. Lo scopo di questo documento non è l'approfondimento delle tecniche di soccorso che devono essere praticate nel centro di formazione. Qui vengono presentate soltanto alcune precauzioni specifiche dello ZIGZAG.

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.



Nota: in questo documento il nome ZIGZAG indica indifferentemente i modelli ZIGZAG o ZIGZAG PLUS.





Informazione

Precauzioni

Lo ZIGZAG è progettato per la progressione su corda di una sola persona (fino a 140 kg), sia su corda doppia, sia su corda singola con CHICANE. Nel caso eccezionale di un soccorso, lo ZIGZAG può essere utilizzato per una calata accompagnata, con il soccorritore e l’infortunato su un solo dispositivo, con aggiunta di azione frenante supplementare.

Quando la situazione di soccorso lo consente, è preferibile mantenere due sistemi separati per l'infortunato e per il soccorritore, ciascuno sul proprio ZIGZAG, per esempio utilizzando la tecnica descritta al capitolo Controllo a distanza dello ZIGZAG dell'infortunato.

Se la situazione di soccorso impone una discesa a due su uno ZIGZAG:

  • Utilizzare un sistema frenante aggiuntivo come di seguito indicato.
  • Utilizzare obbligatoriamente i guanti.
  • Tenere la mano sulla corda lato frenante per migliorare il controllo.

Nota Bene: se non si tiene la corda lato frenante, un appoggio sulla leva di sbloccaggio presenta un rischio di caduta.

  • Attenzione agli sbloccaggi troppo bruschi e ai contraccolpi durante la discesa.
  • Attenzione in particolare in prossimità di un ostacolo o del suolo.
  • Attenzione, in caso di discesa da notevole altezza, il surriscaldamento e la perdita di controllo saranno più accentuati.

Soluzioni per aumentare l'azione frenante

Un sistema frenante aggiuntivo consente di ridurre il surriscaldamento dello ZIGZAG e migliora sensibilmente il controllo della discesa con un carico pesante. Questo consente inoltre di lasciare temporaneamente la corda lato frenante, per valutare il passaggio di un ostacolo o agevolare il mantenimento dell'infortunato.

  • Aggiunta di azione frenante con un RING L o RING OPEN
ZIGZAG, aggiunta di azione frenante con un RING L o RING OPEN
ZIGZAG, aggiunta di azione frenante con un RING L o RING OPEN

Attenzione, per maggiore chiarezza, qui vengono presentati solo lo ZIGZAG e l'aggiunta di azione frenante. Gli altri elementi necessari come un secondo collegamento, o un sistema di mantenimento dell'infortunato in posizione, non sono stati rappresentati.

  • Aggiunta di azione frenante con poco materiale, in caso di difficoltà durante la calata
ZIGZAG, aggiunta di azione frenante con poco materiale

Attenzione, questa tecnica deve essere considerata esclusivamente come un aiuto in una situazione pericolosa: il comfort è modesto con una compressione delle costole del soccorritore e il rischio elevato di usura delle fettucce dell'imbracatura.

Attenzione, per maggiore chiarezza, qui vengono presentati solo lo ZIGZAG e l'aggiunta di azione frenante. Gli altri elementi necessari come un secondo collegamento, o un sistema di mantenimento dell'infortunato in posizione, non sono stati rappresentati.

Risultati delle prove in calata con 200 kg e uno ZIGZAG

Petzl ha realizzato una serie di prove di calate nel vuoto da 20 m di altezza. Le prove sono state realizzate su corde Yale XTC Pro 11,7 mm, Teufelberg Tachyon 11,5 mm, FTC Argiope 11,7 mm. Le prove su corda doppia sono state realizzate con una carrucola sul punto di rinvio (caso più sfavorevole per il controllo della calata), ZIGZAG installato regolarmente sull’imbracatura e aggiunta di azione frenante. Le prove su corda singola sono state realizzate con CHICANE installato in conformità alla nota informativa dello ZIGZAG e aggiunta di azione frenante supplementare.

Prove su corda doppia. Prove su corda doppia
Prove su corda singola. Prove su corda singola

Risultati delle prove

  • Notevole aumento della temperatura dello ZIGZAG, avvertibile anche attraverso i guanti.
  • Durante la discesa, il controllo della velocità diventa sempre meno fluido; l'avvicinamento al suolo richiede maggiore attenzione per non urtare il suolo troppo bruscamente.
  • Nessun problema di bloccaggio constatato, peggiora soltanto la fluidità del controllo della discesa.
  • Più pesante è la massa, più è rapido il deterioramento del controllo della calata.
  • Il fatto di serrare la corda lato frenante contribuisce molto sulla fluidità dello sbloccaggio.