News - Petzl Tutto nello stesso zaino: l'arrampicata e la quotidianità! - Petzl Other
Cerca
Community News Tutto nello stesso zaino: l'arrampicata e la quotidianità!

Tutto nello stesso zaino: l'arrampicata e la quotidianità!

"Sono nata in una palestra di arrampicata!" In pratica, è da sempre che la climber Julia Chanourdie si dedica all'arrampicata. Da giovanissima ha vinto le sue prime gare e ha poi deciso di dedicarsi al proprio sport in veste di professionista. Julia pratica sia l'arrampicata indoor sia l'attività in falesia. Alternare i due ambienti le permette di spingersi sempre più in là, in fatto di performance, continuando tuttavia a divertirsi. In ognuna delle due attività, il partner check costituisce però un momento a cui lei non rinuncia mai. Qui sotto, Julia ci spiega come si comporta.

31 Ottobre 2019

Arrampicata

© 2019-Petzl Distribution-SAM BIE- Espace Vertical

Per evitare sviste che potrebbero portare a qualche incidente, basta adottare un'abitudine molto semplice: il partner check, cioè la verifica reciproca tra scalatore e assicuratore prima di ogni tiro di corda. Ogni componente del binomio scalatore - assicuratore deve controllare quattro punti chiave:

  • il sistema di assicurazione;
  • il nodo di legatura;
  • l'imbracatura;
  • la presenza di un nodo all'estremità della corda.

"Io faccio il partner check in maniera sistematica prima di ogni via. Per prima cosa verifico che la mia imbragatura sia ben sistemata e che io mi sia legata in modo corretto. E chiedo al mio partner di fare lo stesso controllo. Spetta poi a me controllare il suo sistema di assicurazione. Mi è ad esempio capitato di fermare la persona che stavo assicurando, perché era partita senza aver fatto il partner check".

© 2019-Petzl Distribution-SAM BIE- Espace Vertical

Julia insiste anche sul controllo del nodo alla fine della corda. Si può anche utilizzare, come fa lei, uno zaino appositamente progettato per le corde da arrampicata, sul quale vengono attaccate le estremità delle stesse corde. L'assenza di un nodo all'estremità della corda e l'omissione del partner check sono ancora e sempre la causa di troppi incidenti.

"A volte le persone non rifiniscono bene i nodi. Si tratta di cose che capitano regolarmente, perché basta un attimo per perdere la concentrazione. Ci sono altri che non controllano i particolari. Invece è assolutamente necessario eseguire il partner check in modo corretto e sistematico. È una cosa importante, perché al capo della corda c'è una vita. Bisogna controllare tutto con attenzione".

©2019_PETZL_DEQUIVRE_Léo

La sera, Julia incontra spesso degli amici per arrampicare in palestra. Insieme, alternano regolarmente i passaggi su blocco e le vie. Indipendentemente dal livello, si può arrampicare insieme in convivialità e con spirito sportivo. Julia utilizza spesso il GRIGRI+, un assicuratore a frenaggio assistito molto pratico per l'apprendimento, grazie alla sua modalità moulinette e alla sua maniglia antipanico. Sebbene si riveli pratico, il GRIGRI+ non deve però eludere la regola del partner check, perciò occorre accertarsi che esso venga utilizzato in maniera corretta.

"Una volta che ho fatto il partner check, mi sento rassicurata, posso arrampicare in sicurezza e cercare la perfezione!".

©2019_PETZL_DISTRIBUTION_A.Childeric

News associate