Soccorso crepaccio n° 2: accesso al bordo del crepaccio per valutare la situazione - Petzl Schweiz
Cerca

Soccorso crepaccio n° 2: accesso al bordo del crepaccio per valutare la situazione

Una volta arrestata la caduta, e trasferito il carico dell'infortunato sull'ancoraggio, occorre accedere al bordo del crepaccio per constatare lo stato dell'infortunato, prima di procedere al sollevamento.

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.

La persona rimasta in superficie, il «soccorritore », deve essere sempre assicurato. Non potendo creare un secondo ancoraggio, si fa l'assicurazione sullo stesso ancoraggio dell'infortunato. Gli spostamenti del soccorritore devono essere fatti con corda tesa per non rischiare un urto che indebolisce l'ancoraggio in caso di caduta.

 

Spostamento con un machard sulla corda dell'infortunato

Se la corda «lato soccorritore» è troppo corta, è possibile spostarsi con il machard sulla corda tesa che trattiene l'infortunato. Il soccorritore dovrà legarsi di nuovo non appena possibile tornando verso l'ancoraggio.

Spostamento con un machard sulla corda dell'infortunato

Attenzione, in questo caso, se il soccorritore cade, per esempio in caso di cedimento del bordo del crepaccio, i due alpinisti saranno trattenuti dalla stessa corda. Le sollecitazioni saranno considerevoli per il sistema (ancoraggio + carrucola bloccante).

- L’ancoraggio potrebbe cedere, provocando la caduta collettiva.

- Se l'ancoraggio resiste, è la corda che potrebbe essere danneggiata o tagliata dal fermacorda della MICRO TRAXION, soprattutto se la corda è sottile. (Vedere i risultati dei test alla fine di questo documento.)

 

Spostamento con un machard sulla corda del soccorritore

Il machard consente di regolare sempre la lunghezza della corda di assicurazione del soccorritore, senza doversi slegare.

Spostamento con un machard sulla corda del soccorritore