News - Petzl Attrezzarsi per il lavoro in quota - Petzl Schweiz
Cerca
Community News Attrezzarsi per il lavoro in quota

Attrezzarsi per il lavoro in quota

Ogni volta che un lavoratore deve svolgere una missione in quota, deve essere dotato di attrezzature che gli consentano di proteggersi dal rischio di caduta. Questa attrezzatura è composta da vari DPI, che devono essere conformi alle normative vigenti; normative che a volte differiscono da Paese a Paese. Ecco una panoramica, rapida ma completa, dell'attrezzatura necessaria a chi lavora in quota...

6 Luglio 2021

Travature e coperture

Il casco

Poiché la testa è il motore dell'essere umano, proteggerla è ovvio. Indispensabili per i lavori in quota e per alcune attività industriali, i caschi forniscono una protezione efficace per l'utilizzatore in caso di caduta di un oggetto, ma anche in caso di caduta personale. Petzl dispone di una gamma completa di caschi articolata in due categorie: caschi VERTEX, confortevoli e robusti, dotati di una bardatura in tessuto per un comfort ottimale, e caschi STRATO, la cui calotta interna è progettata in due parti, EPP (polipropilene espanso) e EPS (polistirolo espanso), per offrire maggiore leggerezza. Tutti questi caschi sono disponibili in varie versioni: i modelli VENT, che offrono ad esempio fori di ventilazione per aerare meglio il casco (con alette scorrevoli sul VERTEX), e i modelli HI-VIZ, che dispongono di un guscio esterno di colore fluorescente, con clip fosforescenti e bande riflettenti per fornire al lavoratore una visibilità ottimale, di giorno e notte.

Punto di forza dei caschi Petzl, è il loro sottogola DUAL, che permette al lavoratore di modificare la resistenza del sottogola per adattare il casco a diversi ambienti: lavoro in quota (EN 12492) e lavoro a terra (EN 397). La clip dispone di due posizioni per due modalità di utilizzo: alta resistenza, per limitare il rischio di perdere il casco in caso di caduta, e bassa resistenza, per limitare il rischio di strangolamento nel caso in cui il casco rimanga impigliato quando l'utilizzatore è a terra.

L'imbragatura

Facili da usare, confortevoli, provviste di numerosi accessori e tecnicamente adeguate alle necessità dei lavori per cui sono state progettate, le imbracature Petzl sono un punto di riferimento in termini di efficienza e sicurezza per i lavoratori in quota. Forti della nostra esperienza acquisita da diversi decenni, disponiamo di una gamma di prodotti molto completa, in grado di soddisfare le esigenze di tutti i lavoratori in quota: anticaduta (NEWTON), posizionamento sul posto di lavoro (VOLT), sospensione (AVAO), accesso difficile (ASTRO), potatura (SEQUOIA), soccorso tecnico (FALCON)… E naturalmente, quando venga richiesto da specifiche normative, le nostre imbracature dispongono di specifiche e di dotazioni adeguate, per questo alcuni modelli sono disponibili in versioni europee e in versioni internazionali, al fine di soddisfare i requisiti richiesti dalle norme europee, russe, nordamericane...

Il sistema anticaduta

A seconda della configurazione del terreno su cui occorre operare, il sistema anticaduta può essere costituito da cordini anticaduta con assorbitori di energia, che limitano lo sforzo trasmesso all'utente in caso di caduta, o da dispositivi anticaduta mobili installati su una corda di sicurezza che accompagnano l'utilizzatore durante la sua progressione, sia su un piano inclinato che in verticale. In caso di un contraccolpo o di una brusca accelerazione, si bloccano per arrestare la caduta. Per quanto riguarda i cordini anticaduta, le nostre gamme ABSORBICA e JANE rispondono alle esigenze di movimento su linee di vita senza passaggi di frazionamento (cordini singoli con assorbitore di energia), o con passaggi di frazionamento e per la progressione su strutture verticali (cordini doppi con assorbitore di energia).

L'utilizzo di dispositivi anticaduta mobili è obbligatorio nei casi in cui non sia possibile utilizzare cordini anticaduta. È inoltre d'obbligo l'utilizzo di specifici assorbitori di energia collegati a dispositivi anticaduta mobili, che limitino la forza d'urto subita dall'utilizzatore in caso di caduta.

E poi tutto il resto!

Oltre a questi DPI principali, ci sono ovviamente molti altri elementi che possono completare la dotazione di materiale del lavoratore in quota, ovviamente a seconda di come si configura la missione da svolgere: corde, discensori, ancoraggi, carrucole, connettori di ogni genere… e ovviamente zaini, per trasportare tutta questa attrezzatura! Nessun problema, è tutto presente e disponibile nelle nostre diverse gamme di prodotti. I nostri prodotti sono stati sviluppati per lavorare in simbiosi tra loro, in modo che un anticaduta a cordino ABSORBICA-Y risulti perfettamente adatto a un'imbracatura NEWTON, ad esempio. Il principale punto di forza di questa offerta è che è stata progettata fin dall'inizio con l'obiettivo di fornire soluzioni globali ai nostri utenti.

News associate