Paranco con asola su I’D in soccorso d'emergenza con ASAP - Petzl Schweiz
Cerca

Paranco con asola su I’D in soccorso d'emergenza con ASAP

In casi di estrema emergenza che richiedono un intervento molto rapido, il soccorritore può accedere all'infortunato calandosi su una sola corda. Una volta superata l'emergenza, l'evacuazione verso l'alto può essere effettuata ritornando ad una assicurazione con due capi di corda.

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.

Attenzione, prima di utilizzare questa tecnica assicurarsi che non ci siano sfregamenti e/o pietre che potrebbero danneggiare la corda.

Prima della discesa, tenere l’estremità della corda sugli ancoraggi superiori per installare il sistema di sollevamento.

Paranco con asola su I’D in soccorso d'emergenza.Paranco con asola su I’D in soccorso d'emergenza.

Precauzioni durante il sollevamento:

- Soltanto l'installazione dell’ASAP sul capo di sollevamento consente di essere assicurati in caso di rottura di uno dei capi di corda.

- Attenzione agli sfregamenti tra il capo di sollevamento, mobile, e il capo di ancoraggio che è fisso. Ove possibile, i due capi di corda dovrebbero seguire traiettorie differenti.

Paranco con asola su I’D in soccorso d'emergenza.Paranco con asola su I’D in soccorso d'emergenza.Paranco con asola su I’D in soccorso d'emergenza, pericolo di attrito.

Attenzione, il punto debole di questa tecnica è il rischio di una pietra che taglia la corda molto vicino all'I'D o all'ASAP.

In questo caso molto sfavorevole, il dispositivo dovrebbe bloccare il carico vicino all’estremità della corda tagliata, con il rischio di perdere il carico.

In caso di rischio di caduta di pietre, si raccomanda di utilizzare un’altra tecnica o una seconda corda di autoassicurazione.