Come calcolare il rapporto del paranco - Petzl Schweiz
Cerca

Come calcolare il rapporto del paranco

Un paranco è un sistema di sollevamento che consente di ridurre lo sforzo necessario per sollevare un carico. Il vantaggio meccanico ottenuto si basa sulla teoria dell’effetto carrucola.

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.

1. La teoria dell’effetto carrucola

Consideriamo un carico sospeso ad una corda, la corda passante in una carrucola fissata al soffitto e la mano dell’utilizzatore che trattiene la corda dall’altro lato della carrucola; qualsiasi forza applicata ad un’estremità della corda si ripercuote in maniera identica sull’altro capo della corda, o, per il caso che ci interessa, sul capo di corda che si trova dall’altro lato della carrucola.

Se il carico pesa 100 kg, è evidente che l’utilizzatore deve tenere 100 kg per trattenere il carico. I due capi di corda esercitano ciascuno una trazione di 100 kg, la carrucola sostiene quindi 200 kg.

La teoria dell’effetto carrucola.

Nota: questa teoria è valida per una carrucola perfetta con un rendimento del 100 %, che in realtà non esiste. In realtà i rendimenti delle carrucole possono variare dal 50 % al 98 % circa. Per semplificare i calcoli, qui abbiamo considerato soltanto la carrucola perfetta teorica.

2. Calcolare il rapporto di un paranco in pratica

L'efficacia (E) di un paranco indica il fattore moltiplicatore della forza con cui potrete tirare la corda. Per esempio, se siete in grado di sollevare massimo 20 kg su una corda a mani nude, un paranco 3:1 vi consentirà di sollevare una massa di 60 kg. Questa demoltiplicazione si ottiene aumentando ancora la lunghezza di corda da tirare: per sollevare di 1 metro una massa con un paranco 3:1, occorrerà tirare 3 m di corda.

È possibile calcolare l’efficacia (E) di un paranco sommando gli effetti di ogni carrucola.

Cominciare disegnando uno schema semplificato del paranco, rappresentare quindi la forza di trazione F esercitata dalla mano sulla corda.

Riportare la forza F lungo la corda sommando gli effetti di ogni carrucola.

Quando più capi di corda sono a contatto con il carico (carrucola doppia, bloccante...), sommare le forze esercitate per ogni capo.

Paranco 1:1

Paranco 1:1 - 1/3
Paranco 1:1 - 2/3
Paranco 1:1 - 3/3

Paranco 2:1

Paranco 2:1 - 1/3
Paranco 2:1 - 2/3
Paranco 2:1 - 3/3

Paranco 3:1

Paranco 3:1 - 1/4
Paranco 3:1 - 2/4
Paranco 3:1 - 3/4
Paranco 3:1 - 4/4

Nota: l’interesse del paranco 3:1 è la sua facilità d’installazione e il fatto che può trasformarsi molto facilmente in un paranco molto complesso (7:1) con una sola carrucola supplementare e un capo di cordino.

Paranco 7:1 - 1/3
Paranco 7:1 - 2/3
Paranco 7:1 - 3/3

Paranco 4:1

Paranco 4:1 - 1/4
Paranco 4:1 - 2/4
Paranco 4:1 - 3/4
Paranco 4:1 - 4/4

Paranco 5:1

Paranco 5:1 - 1/4
Paranco 5:1 - 2/4
Paranco 5:1 - 3/4
Paranco 5:1 - 4/4