Soccorso su corda: ASAP e discesa accompagnata - Petzl Italia
Cerca

Soccorso su corda: ASAP e discesa accompagnata

In caso d'incidente, la sospensione inerte di una persona in un'imbracatura è una situazione pericolosa che deve essere trattata con urgenza. Per agire rapidamente, i lavoratori in quota devono soccorrere il loro compagno autonomamente, con il loro materiale.

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.

Questa situazione di soccorso è un caso eccezionale, in cui l'utilizzo di un dispositivo di protezione individuale per assicurare, o autoassicurare più di una persona è richiesto dall'urgenza della sospensione inerte dell'infortunato. L’operatore deve essere formato e addestrato a questo tipo di soccorso.

L’evacuazione verso il basso è generalmente la soluzione più efficace. Il soccorritore si collega all'infortunato, lo sgancia dal supporto ed effettua una discesa accompagnata. Un solo discensore frena la discesa, consultare i documenti dedicati all’I’D e al RIG.

In caso di rottura della corda di discesa, che potrebbe essersi rovinata durante l'incidente iniziale, il soccorritore e l'infortunato cadono insieme su un sistema di autoassicurazione. La corda, l’ASAP e l'assorbitore di energia sono sollecitati vicino ai loro limiti di utilizzo: consultare sotto le precauzioni necessarie.

Questo documento non costituisce in nessun caso una formazione alle tecniche di soccorso.

Solo le prestazioni e i limiti del materiale Petzl sono stati studiati.

1) Soccorso con un solo ASAP, manovra sulle corde disponibili

Soccorso con un solo ASAP.

Se la manovra di soccorso deve essere effettuata su due corde, una serve alla progressione in discesa, l'altra all'autoassicurazione.

Può essere utilizzato un solo assorbitore di energia.

I test hanno evidenziato che l’ASAP’SORBER non ha una capacità di assorbimento di energia abbastanza grande per questo utilizzo.

L’arresto della caduta genera un forte urto, la calza della corda si strappa e vari fili d'anima vengono tagliati.

Anche se durante i test non è stata rilevata alcuna rottura completa della corda, ci possono essere dubbi sull'esito di una manovra di soccorso su alcuni fili d'anima della corda.

Utilizzare preferibilmente l’ABSORBICA, capace di arrestare la caduta di due persone su un ASAP fino a 250 kg, senza rovinare la corda.

Test di ABSORBICA e ASAP’SORBER in questo utilizzo:

Test di ABSORBICA e ASAP’SORBER in questo utilizzo:

Nel corso del 2014, Petzl ha condotto un'ampia campagna di test di laboratorio per conoscere i limiti degli assorbitori di energia quando sono utilizzati per un soccorso in discesa accompagnata.

In base a criteri presi in considerazione in fase di progettazione, vari cordini con assorbitore di energia non hanno la stessa capacità di assorbimento. Il loro utilizzo normale è l'arresto di caduta di un solo utilizzatore, da specifiche altezze. Il soccorso e la caduta di due persone vanno ben oltre questo contesto.

Test realizzati su ASAP (modelli prima e dopo il 2013) e ASAP LOCK

Caduta di manichini con imbracatura, su corda semistatica con diametro da 11 mm.

Test realizzati su ASAP.
Test realizzati su ASAP 1/3
Test realizzati su ASAP 2/3
Test realizzati su ASAP 3/3

Studio della possibilità di assorbimento di energia supplementare da parte della corda, a distanza dall'ancoraggio

Nei nostri test, le prove realizzate a 3 m dall'ancoraggio hanno dato risultati sensibilmente identici agli altri test.

Studio della possibilità di assorbimento.
Studio della possibilità di assorbimento 1/2
Studio della possibilità di assorbimento 2/2

Osservazioni:

Limite di peso

Su corda EN 1891, l'autoassicurazione di due persone con ASAP + ABSORBICA L57 è autorizzata nell'ambito del soccorso fino a 250 kg.

Oltre i 250 kg, si raccomanda di scegliere un'altra strategia d'evacuazione.

Tirante d’aria

Durante la caduta di due persone su un ASAP + ABSORBICA L57, la lacerazione dell'assorbitore sarà maggiore rispetto a una persona.

In questo caso: tirante d’aria = 5 m + elasticità della corda.

Formazione al soccorso: attenzione agli esercizi troppo vicino al suolo

Per evitare il rischio di urtare il suolo in caso di caduta di due persone su un ASAP, si raccomanda di effettuare le manovre di soccorso ad almeno 5 m dal suolo (di più se la lunghezza di corda comporta un maggiore allungamento sotto carico).

Precauzioni generali

Prima e durante la manovra, assicurarsi che tutti i rischi di caduta e urto siano ridotti al minimo (stato delle corde in posizione, rischio di rottura di ancoraggio, pendolo, discesa poco frenata, carico improvviso).

2) Soccorso con due ASAP, manovra con corde riportate

Soccorso con due ASAP.

Se la manovra può essere effettuata con una corda di progressione e due corde di autoassicurazione, si raccomanda di utilizzare un ASAP e un assorbitore di energia su ogni corda di autoassicurazione.

ASAP’SORBER e ABSORBICA possono essere utilizzati con questa tecnica.