Quale fonte di energia per quale utilizzo? - Petzl Italia
Cerca

Quale fonte di energia per quale utilizzo?

In materia di lampade frontali, ci sono due principali modi per gestire l'energia: l'illuminazione costante e l'illuminazione decrescente. A queste due modalità di gestione, si possono collegare due tipi di alimentazione: le fonti energia ricaricabili e non ricaricabili.

Le fonti energia non ricaricabili (pile classiche)

© Petzl/Lafouche

Sono destinate ad un utilizzo da occasionale a regolare. La maggior parte delle lampade frontali Petzl è anche compatibile con le pile Lithium-Ion per una migliore prestazione in condizioni di freddo, ma anche con le pile Ni-MH di facile disponibilità e stoccaggio, ma che occorre sostituire spesso in caso di utilizzo intensivo.

 

 

La fonti di energia ricaricabili

La tecnologia utilizzata è quella delle cellule al Lithium-Ion. È la più adatta agli utilizzi frequenti e intensivi. Quando una lampada è utilizzata spesso, una batteria ricaricabile presenta molti vantaggi tra i quali principalmente l'economia delle pile e l'ecologia (è meglio gettare una batteria che decine di pile!)