Come si misurano le prestazioni d’illuminazione con il protocollo ANSI/PLATO FL1? - Petzl Other
Cerca

Come si misurano le prestazioni d’illuminazione con il protocollo ANSI/PLATO FL1?

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.

ANSI/PLATO FL1

La potenza (lumen).

La potenza (lumen)

Questa misurazione si effettua tra 30 secondi e 2 minuti dopo l’accensione della lampada. Indica la potenza massima emessa, con pile o batterie nuove, all’avvio della lampada.

La distanza d’illuminazione (metri).

La distanza d’illuminazione (metri)

Si tratta della distanza massima tra la lampada e il luogo in cui restano soltanto 0,25 lux d’illuminazione. La misurazione si fa all’accensione con pile o batterie nuove. La distanza d’illuminazione dipende direttamente dalla potenza d’illuminazione, ma soprattutto dalla forma del fascio luminoso.

L’autonomia (ore).

L’autonomia (ore)

Corrisponde alla durata durante la quale l’illuminazione è ottimale. Si misura da 30 secondi dopo l’accensione della lampada fino a che quest’ultima raggiunge il 10 % della potenza massima.

Riserva d’illuminazione.

Riserva d’illuminazione (tranne protocollo ANSI/PLATO FL1)

A completamento di queste misurazioni, Petzl garantisce una riserva d’illuminazione. Questa riserva garantisce un’illuminazione minima che consente di camminare. Tuttavia questa illuminazione può essere insufficiente per praticare un’attività dinamica (come corsa a piedi, MTB, sci...).

Esempio di curva di un determinato livello d’illuminazione.

Esempio di curva di un determinato livello d’illuminazione per una lampada in modalità STANDARD LIGHTING.