Le direttive ATEX - Petzl Other
Cerca

Le direttive ATEX

Avviso Titolo

  • Leggi attentamente la scheda tecnica prima di guardare le seguenti tecniche
  • Per capire queste informazioni supplementari, è necessario aver letto il manuale tecnico
  • Padroneggiare queste tecniche richiede una formazione specifica.
  • Prima di riprodurle in autonomia, verificate con un professionista la vostra capacità di eseguire queste tecniche in modo sicuro.

Esistono due direttive europee ATEX:

  • La direttiva 2014/34/UE

    Riguarda la progettazione, la fabbricazione e l’immissione sul mercato dei dispositivi destinati ad essere utilizzati in atmosfera esplosiva. Questa direttiva è una revisione della direttiva 94/9/EC. Stabilisce:

    - i requisiti essenziali di igiene e sicurezza,

    - le procedure di valutazione di conformità dei prodotti,

    - il requisito di marcatura ATEX sul prodotto in conformità con la nuova classificazione europea dei prodotti,

    - il requisito di marcatura CE sul prodotto e la compilazione di una dichiarazione di conformità UE,

    - la realizzazione di una nota informativa.
  • La direttiva 99/92/EC

    Riguarda l’utilizzo dei dispositivi destinati ad essere utilizzati in atmosfera esplosiva (miniera esclusa). Questa direttiva si propone di migliorare la protezione dei lavoratori che potrebbero essere esposti ai rischi di atmosfere esplosive. Riguarda quindi direttamente i datori di lavoro che devono:

    - valutare i rischi specifici associati all’ATEX,

    - valutare per zone la probabilità e/o la persistenza di un’atmosfera esplosiva,

    - realizzare una mappatura e una marcatura della/e zone, in funzione della frequenza di formazione di atmosfere esplosive nelle zone,

    - selezionare il materiale adatto in base al tipo di zona presente nel proprio stabilimento,

    - redigere o far redigere un DPCE (documento relativo alla protezione contro le esplosioni) che presenta i risultati della valutazione dei rischi,

    - formare le persone interessate.