Si avvicina la prossima edizione di The North Face® Ultra Trail du Mont-Blanc®. L’evento, che raggruppa le quattro corse più pazze e più estreme del trail running, si svolgerà dal 26 agosto al 1 settembre 2013. Per l’undicesimo anno, i corridori percorreranno il massiccio del Monte Bianco, lungo i tre paesi confinanti: Svizzera, Italia e Francia. In queste gare l’uomo vive in armonia con la montagna, e per preservare questi spazi naturali è stato creato un servizio ecologico speciale per le gare.
Quindi appuntamento a Chamonix, per sostenere i migliori trailers del mondo.

 

 

 

Delle corse estreme

 

Un gruppo sulla TDSTM

  • La “Petite Trotte à Léon” (PTLTM)  è una corsa realizzata a squadre di due o tre runners. Questa corsa unisce veramente un gruppo. I membri si sostengono nei momenti difficili e nei punti salienti. Forgia lo spirito collettivo e la coesione su un percorso molto lungo. I partecipanti percorreranno 300Km lungo un dislivello positivo di 20.000 metri. È la corsa più lunga dell’evento. Partirà da Chamonix lunedì alle 22:00 e gli ultimi arriveranno domenica alle 14:00. Questo percorso è in totale autonomia, senza rifornimento né assistenza. Il tracciato è mappato e si può seguire sul GPS. 

     

  • La TDSTM (sulle Tracce del Duca di Savoia) è una corsa molto più corta ma molto intensa, un vero e proprio trail in montagna. Richiede un grosso lavoro mentale per poter affrontare le difficili condizioni sopra i 2.500 metri di altitudine. Soltanto 1.500 atleti potranno partecipare. Il pubblico è molto numeroso in questo percorso perché l’accesso ai punti di rifornimento è abbastanza facile. La partenza sarà da Courmayeur in Italia, Valle d’Aosta, mercoledì alle 7:00. I primi runner arriveranno più o meno alle 22:00. 

 

 
  • La CCC® (Courmayeur Champex Chamonix) è sempre rimasta nell’ombra dell’UTMB. Oggi, la CCC® è diventata una sfida temibile per i corridori. Con 11 ore 40 minuti di corsa per il primo runner e 12 ore e 45 minuti per la prima tra le donne, la CCC® è veloce e non permette alcun riposo. È una corsa montuosa e molto ripida, riservata ai più esperti. La partenza sarà da Courmayeur venerdì alle 9:00. I primi arriveranno al tramonto.

  

  • L’Ultra Trail du Mont-Blanc® (UTMB®) è il riferimento internazionale per quanto riguarda questa disciplina. E' considerata la corsa più dura del mondo. Gli atleti percorreranno 168 Km su 9.600 metri di dislivello positivo per 21 ore e 30 minuti per i primi uomini e circa 25 ore per le donne. Attraverseranno tre paesi intorno al Monte Bianco, in meno di due giorni. La gara avrà inizio venerdì alle 16:30 davanti ad oltre 5.000 spettatori venuti ad incoraggiare gli atleti. I corridori e gli spettatori vivranno dei momenti unici e magici dal tramonto all’alba.

 Paesaggio magnifico sulla TDSTM

 
 

Un'organizzazione ben rodata

 

 

Uno staff molto presente
Nel corso di ogni gara, i volontari saranno presenti nei punti chiave del percorso per garantire forniture, assistenza e acqua per accompagnare al meglio gli atleti . Per limitare il traffico stradale, ogni gara è dotata di mezzi di trasporto messi a disposizione di atleti, accompagnatori e pubblico, per portarli fino al punto di partenza oppure per eventuali cambi d’itinerario. A seguito di un’annata precedente ricca di colpi di scena meteorologici, quest’anno l'organizzazione ha deciso di creare dei percorsi diversi, adattabili secondo le intemperie. 

Nel cuore della natura
L'organizzazione ha identificato ambasciatori ambientali, per illustrare al pubblico le regole nelle riserve naturali. Si assicureranno che la corsa non abbia lasciato tracce sul percorso, soprattutto con il passaggio degli spettatori. Gli ambasciatori svolgeranno lo stesso percorso degli atleti, e come loro saranno dotati di tutte le attrezzature necessarie a svolgere la loro missione: vestiti leggeri, zaini, scarpe da trail, lampade frontali Petzl.. 

 

 

Petzl e l’UTMB

 

Nove anni di sostegno e di collaborazione sulle corse

Il supporto della lampada, permette di portare a termine la prova notturna in tutta sicurezza. I punti di assistenza permetteranno di testare le lampade e, se necessario, di sostituire le batterie. Per effettuare una gara senza paura, Petzl raccomanda una serie di prodotti specifici per i percorsi notturni in montagna. La ULTRA RUSH, la NAO e la MYO RXP si adattano molto bene al trail running. La lampada frontale e+LITE è un ottimo accessorio per il soccorso.

 
 

Sulla TDSTM, l’assistenza avrà luogo presso i “Contamines Montjoie” nella notte di mercoledì, dalle 18:25 alle 9:00 del giorno successivo. Questo servizio verrà fornito per cambiare lampade, pile e batterie.

Sul CCC ®, l’assistenza lampade verrà fornita venerdì 30 agosto dalle ore 16:30 fino alle 3 di notte. Attenzione, l’assistenza non è a Champex, bensì a Trient in Svizzera.

Sulla UTMB ®, la prima notte di venerdì 30 agosto, dalle 21:20 fino alle 3:30, l’assistenza lampade sarà presente a Chapieux. Per la seconda notte, l’assistenza sarà Trient, e non a Champex, dalle 20:50 alle 5:30.

Le gare percorrono quattro riserve naturali: quella di Les Contamines-Montjoie, delle Aiguilles Rouges, di Passy e di Sixt-Passy. È impossibile quindi installare un generatore di corrente a motore che potrebbe inquinare queste riserve. E’ per questo che Petzl si impegna a fornire lampade con batterie ricaricabili per poter illuminare i punti di rifornimento situati in queste zone.
 

Il team Petzl è atteso al top della forma! 

Dopo il terzo posto di due anni fa (2011) e la sua vittoria più recente, il 13 luglio alle HardRock 100 Run negli Stati Uniti, Sebastien Chaigneau farà il suo ritorno nella corsa regina, che è l’UTMB ®. Sarà affiancato dal suo connazionale membro del team, Vincent Delebarre, secondo nel Grand Raid des Pyrénées del 2012. Il cinese Qing Gao partirà a fianco ai due francesi.
Sulla TDSTM, Dawa Sherpa, vincitore del primo UTMB ® nel 2003 e della TDSTM lo scorso anno, è considerato uno dei favoriti per il titolo.


Il salone del trail, un punto saldo per l’UTMB ®

Lo stand di Petzl sarà presente dalle ore 13:00 di martedì 27 agosto alle ore 13:00 di venerdì 30 agosto. Presenteremo l'intera gamma di frontali 2013, comprese le novità "Reactive lightning", una tecnologia finora riservata alla lampada NAO, ed ora estesa anche alla serie TIKKA, nelle le sue declinazioni R+ ed RXP. Potrete inoltre apprezzare i consigli del personale Petzl sulla programmazione della NAO e sull'uso del software OS by Petzl.

Link utili