Petzl è onorata di fare parte della Outdoor Industry Association (OIA) Sustainability Working Group, recentemente nominata dalla Casa Bianca come esempio per le aziende di sviluppo sostenibile. La OIA Sustainability Working Group (OIA SWG) è una collaborazione volontaria tra più di 250 marchi del settore outdoor, rivenditori e fornitori che lavorano per individuare e migliorare gli impatti ambientali e sociali delle loro catene di fornitura globale.

Kevin Myette of REI, Jill Dumain of Patagonia, Betsy Blaisdell of Timberland and Sandra Cho of Columbia Sportswear at the White House to accept the Champions of Change award for the Outdoor Industry Association Sustainability Working Group.
I rappresentanti della Outdoor Industry Association Sustainability Working Group alla Casa Bianca
per ricevere il riconoscimento come modello di svilupppo sostenibile
.

La OIA SWG è stata nominata modello di sviluppo sostenibile poiché é riuscita a dimostrare con i suoi sforzi che fare scelte sostenibili si rivela un ottimo investimento e permette la tutela delle nostre risorse naturali. La OIA SWG è stata riconosciuta per la sua capacità di adottare azioni concrete per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile e per dimostrare inoltre la possibilità, per le aziende concorrenti, di una collaborazione significativa verso l'innovazione sostenibile.

Il programma per l'innovazione sostenibile della Casa Bianca è stato creato come parte del progetto Winning the Future initiative promosso dalla presidenza Obama. Ogni settimana, il programma mette in evidenza un diverso settore e un gruppo di campioni, che vanno dagli educatori agli imprenditori e ai leader di differenti realtà sociali e riconosce loro il lavoro che svolgono per servire e rafforzare le rispettive comunità. Giovedì 12 Aprile, un piccolo gruppo di rappresentanti della OIA SWG ha avuto l'onore di partecipare all'iniziativa della Casa Bianca e di condividere le proprie idee sul futuro.

Petzl ha fatto parte del Sustainability Working Group sino dalla sua fondazione avvenuta nel 2007 ed è membro del Consiglio Consultivo del gruppo.

“Petzl è convinta che la sostenibilità della catena di fornitura non può che essere reale ed efficace se affrontata in maniera collaborativa” dice Anne Girard, Petzl Sustainability Manager e rappresentante del Consiglio Consultivo. “Condividendo le migliori tecniche, utilizzando linguaggi e strumenti comuni e lavorando nella stessa direzione sulle priorità sociali e ambientali, nella catena di fornitura ogni singola azienda può fare la differenza e migliorare all'nterno di uno sforzo globale”. Per maggiori informazioni sulle azioni di sviluppo sostenibile, visita la pagina Petzl Social and Environmental Responsibility page.

Come parte della OIA SWG, Petzl ha lavorato sul Eco Index, uno strumento condiviso che fornisce un quadro standardizzato e un codice per valutare la sostenibilità a livello di prodotto. A partire dal 2011, Petzl è stata coinvolta nella creazione e sperimentazione di un altro strumento, utilizzando Eco Index come base, per la Sustainable Apparel Coalition (SAC) — una coalizione più ampia che rappresenta il 30 per cento dei marchi di abbigliamento e calzature della catena globale di approvigionamento.

“I prodotti rappresentano la maggior parte degli impatti ambientali e sociali di una società -- direttamente, attraverso i materiali e il trasporto, o indirettamente, attraverso il subappalto della produzione ai fornitori" dice Girard: "ridurre l'impatto dei nostri prodotti è una delle priorità del piano Petzl di sviluppo sostenibile.”

 

 Altre informazioni 

• The Petzl Social and Environmental Responsibility page  
• Il post del presidente dell'OIA e del CEO Frank Hugelmeyer sul sito whitehouse.gov  
• Maggiori informazioni sul programma Champions of Change  
• Maggiori informazioni sull'Outdoor Industry Association Sustainability Working Group  
• Maggiori informazioni sull'OIA Eco Index