Normativa ANSI: spiegazioni

Cos'è l’ANSI?

L’American National Standards Institute (ANSI) è un organismo che sovrintende, negli Stati Uniti, lo sviluppo di norme per i prodotti, i servizi ed i processi. La proposta di queste norme nasce da un approccio volontario e consensuale.

Le norme approvate dall’ANSI garantiscono la coerenza di caratteristiche e prestazioni dei prodotti, l'utilizzo di uguali termini e definizioni da parte del fabbricante e l'esecuzione dei test sui prodotti ovunque allo stesso modo.

Queste norme, adottate per consenso volontario, si diffondono più rapidamente e consentono agli utilizzatori un più facile confronto dei prodotti. L’ANSI è il rappresentante degli Stati Uniti presso l'ISO.

La norma ANSI/NEMA per le lampade Petzl

La norma ANSI/NEMA FL1 riguarda tutti i prodotti d'illuminazione portatili (torce, fari, lampade frontali). È stata sviluppata grazie alla collaborazone di quattordici principali produttori tra cui Petzl. Questa norma vuole fornire ai consumatori una comunicazione armoniosa delle prestazioni di ogni prodotto. Questa armonizzazione si basa sulla definizione di un protocollo comune di misurazione delle prestazioni dei prodotti.

Così, ogni produttore affiliato alla norma ANSI, è tenuto a seguire il protocollo stabilito per effettuare le proprie misurazioni di prestazioni.

Confronto tra l'approccio ANSI e l'approccio Petzl

Petzl effettua quindi dei test di prestazioni dei propri prodotti, secondo il protocollo descritto dalla norma ANSI/NEMA e li comunica secondo la carta standard associata.

Contemporaneamente a questo approccio, Petzl fa tuttavia la scelta di continuare a comunicare principalmente secondo i propri protocolli di test di prestazioni. Di fatto, Petzl li utilizza da anni e soddisfano numerosi criteri di esigenza di qualità dell'azienda.

Questi due protocolli differiscono in particolare sui processi di misurazione di distanza e di autonomia:

ANSI PETZL
Calcolo della distanza
La distanza indicata è il valore misurato tra 30 secondi e 2 minuti di utilizzo. La distanza indicata è il valore stabilizzato. Di fatto, le pile si scaricano rapidamente all'accensione (in maniera sistematica), quindi si stabilizzano grazie al sistema di regolazione. Petzl comunica su questa distanza d'illuminazione «di lavoro utile».
Calcolo dell’autonomia
Il tempo indicato corrisponde alla durata di funzionamento della lampada, fino a che il fascio luminoso garantisce un'illuminazione inferiore al 10 % dell'illuminazione iniziale (misurata tra 30 secondi e 2 minuti). Il tempo indicato corrisponde alla durata a partire dalla quale l'illuminazione «di lavoro utile» si riduce per passare alla funzione riserva.

Così, su una stessa confezione prodotti, l'utilizzatore potrà trovare i valori «Petzl» e a titolo indicativo i valori ANSI.