"La prima volta che ho visto le foto di questa via stupenda, ho pensato: un giorno la farò!
Non mi importava la difficoltà, questa via mi sembrava perfetta, fu un colpo di fulmine! Quando poi l'ho provata, non sono rimasta delusa: lo stile si addiceva perfettamente alle mie caratteristiche, bella arrampicata su muri molto strapiombanti. Ogni appiglio, era come prendere la resina, si potava dire che fosse lì per gli arrampicatori come me, voleva essere salita...
La chiave di tutto era gestire lo sforzo fisico immenso. Dopo un avvicinamento di più di un ora su corde fisse, bisognava riuscire a concatenare sei lunghezze di ottavo grado, più due di settimo con quotazioni ben strette e dove gli errori sono da escludere. Ali Baba richiede una gran varietà di stili per un arrampicatore, il giorno della salita tutto deve essere perfetto. Ed è questo che amo delle vie lunghe estreme..."

Nina Caprez

 
 
 
 
 
 

videoVideo - Nina Caprez sale "Ali Baba" - 250m/8a+ max

 
 

 Per maggiori informazioni

 
 
 
 

Kommentare

Kommentar hinzufügen

Der Inhalt dieses Feldes wird nicht öffentlich zugänglich angezeigt.
  • Internet- und E-Mail-Adressen werden automatisch umgewandelt.
  • Zulässige HTML-Tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <hr> <br> <img> <object> <embed> <h1> <h2> <h3> <h4> <h5> <h6> <p> <span> <b> <i> <u>

Weitere Informationen über Formatierungsoptionen